L'occhio del male
L'occhio del male

L’occhio del male è un riadattamento di un libro di Stephen King

L’occhio del male non è un film di ultima uscita, trattasi infatti di una pellicola arrivata sul grande schermo nel 1996. A dirigere le operazioni fu Tom Holland, regista di due cult horror: L’ammazzavampiri (1985) e La bambola assassina (1996). All’epoca però questo riadattamento televisivo non riscosse molto successo, tanto che fu considerato dai critici una delle trasposizioni su grande schermo di un libro di Stephen King meno riuscita. Ad oggi invece, il film è stato rivalutato.

Trama del film

Un avvocato con problemi alimentari (pesa circa 135 kg), fresco di un successo legale, dopo una sera di festeggiamenti con la moglie a base di alcol e amplessi proibiti mentre l’uomo è al volante investe e uccide una zingara. Il legale che conosce molto bene il giudice e gode di buona reputazione, viene assolto tramite false testimonianze. Il genitore della vittima è uno sciamano, egli maledice Billy all’uscita del tribunale. Dopo averlo accarezzato sulla guancia gli augura di dimagrire.
Da quel giorno l’uomo perde peso in maniera innaturale e rapida. Per evitare il peggio va alla ricerca della carovana di zingari per farsi togliere il malocchio.

Potrebbero interessarti: